Miele & Musica nasce nel 1989 dalla grande passione per la musica e per gli apparecchi destinati alla riproduzione della stessa. I primi anni sono stati dedicati esclusivamente alle prove d'ascolto ed alla progettazione di sistemi di alta fedeltà per restituire emozioni agli audiofili più esigenti. Nel 1996 Nello Coppola, responsabile della struttura, vince una borsa di studio presso il dipartimento di fisica del Politecnico di Milano per la specializzazione in "Acustica Applicata ed Ambientale". 
Dopo un master presso gli Abbey Road Studios di Londra in Sound Engineering e successivamente al MIT di Boston in “Elettroacustica”, per Miele & Musica comincia un percorso che lo trasformerà nel giro di tre anni da negozio di alta fedeltà in uno studio di progettazione di interni dove architetti e designer si confrontano su soluzioni hi tech avveniristiche. 
Nel 2000 la collaborazione con lo studio Gregotti Associati International per l'ottimizzazione acustica del Teatro degli Arcimboldi, concede allo studio Miele & Musica una serie di importanti collaborazioni con architetti dello spessore di Massimo e Lella Vignelli e con l'emergente architetto giapponese Hikaro Mori per la realizzazione di progetti ad altissimo contenuto tecnologico, dove la musica, il video, la gestione di scenari luminosi, l'automazione di interni da postazioni locali e da remoto diventano un'opera di design architettonico. Nel 2010 Miele & Musica è artefice del sistema di automazione e degli impianti audio-video per le visioni di suite alberghiere e di lounge bar degli architetti Maurizio Favetta e Diego Granese.
Le competenze dell'azienda sono state messe a disposizione di alcuni musicisti tra i quali il sassofonista Bob Fix: nel suo studio, dove si producono i master discografici di artisti internazionali,  è stato realizzato un sistema di ottimizzazione acustica ambientale.
Attualmente Miele & Musica, certificato CEDIA dal 2004, dopo tre anni di monitoraggio da parte della commissione esaminatrice che accoglie nel suo albo solo 226 progettisti in Europa, realizza progetti di ottimizzazione acustica, di sonorizzazione, di automazione, illuminazione di teatri, cinema, multisala, aule didattiche, sale da concerto, discoteche, strutture alberghiere, sale polifunzionali, sistemi di controllo in sale operatorie presso strutture sanitarie, sistemi di controllo di strutture produttive con macchinari inseriti in catene di montaggio. La particolare attenzione all'immagine aziendale spinge lo staff Miele & Musica ad essere presente alla maggior parte degli eventi di settore in Italia ed in giro per l'Europa: da Milano ad Amsterdam a Londra. Dal 2011 Miele & Musica è stato inserito da CeaTechHome Mediterraneo tra i migliori installatori ed integratori di sistemi di supervisione e controllo ed automazione domestica dei Paesi che si affacciano sul Mediterraneo. 
La realizzazione di progetti viene condivisa da un team composto da architetti, ingegneri, tecnici ed installatori grazie ai quali è possibile fornire 24h di assistenza ai lavori realizzati, da un'ufficio segreteria e pubbliche relazioni estremamente efficiente e da una fitta e vasta collaborazione con i migliori produttori europei, americani ed asiatici delle migliori apparecchiature esistenti sul mercato necessari per dare vita ai sistemi ideati.
Alla base di ogni progetto lo studio Miele & Musica pone l'esigenza di migliorare la qualità della vita di coloro che vogliono percepire la propria casa come un contenitore di emozioni e rendere più piacevoli gli ambienti di lavoro. Riviste di settore quali Domus, Ville & Casali, HC Home Comfort, Casa Futura, Audio Review, Fedeltà del Suono, Digital Video, AD, Casaviva ed altre parlando dei progetti realizzati dall'azienda, hanno definito Miele & Musica "il simposio tecnologico" in virtù del confronto di competenze che si attua ogni qual volta un nuovo sistema o progetto trova la sua realizzazione.
Oggi Miele & Musica è un'importante studio di progettazione e realizzazione di impianti di automazione/supervisione e controllo, supervisione e controllo sia per committenti privati che pubblici.


Photogallery